Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Pagine: 501
Data di pubblicazione: 2020
ISBN: 9788868023171
Prezzo di vendita: 20,90 €
Sconto: -1,10 €
Sconto: -1,10 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
(-5%)

Antonio Gramsci

L'Ordine Nuovo (1919-1920)

Fondato a Torino il 1° maggio 1919 da Antonio Gramsci e altri intellettuali torinesi del calibro di Palmiro Togliatti, Angelo Tasca e Umberto Terracini, "L'Ordine Nuovo" dichiara un programma di rinnovamento sociale e proletario e diviene ben presto l'organo del movimento dei consigli di fabbrica. Il periodico pubblica articoli che suscitano accesi dibattiti in tutto il movimento operaio, politico e sindacale, diventando una piattaforma rivoluzionaria il cui programma è sostenuto dallo stesso Lenin. Gli articoli che Gramsci scrive per "L'Ordine Nuovo" - particolarmente significativi e caratterizzanti nella sua biografia intellettuale e politica - vengono qui riuniti in una raccolta completa: sono riprodotti, difatti, gli esemplari redazionali sottratti alla censura, che permettono così di ristabilire il testo originale senza tagli.

Antonio Gramsci (Ales 1891 - Roma 1937), politico, filosofo, giornalista e pensatore tra i più influenti del Novecento italiano. Fondatore de “L’Ordine Nuovo” (1919) e de “l’Unità” (1924), fu segretario del Partito comunista d’Italia e deputato. Nel 1926 fu incarcerato a causa delle sue posizioni antifasciste. Pgreco ha pubblicato: Scritti politici (2016).