Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Pagine: 180
Formato: 14 x 21 cm
Data di pubblicazione: 2013
ISBN: 978-88-6802-010-1
Prezzo di vendita: 13,30 €
Sconto: -0,70 €
Sconto: -0,70 €

Prezzo:

14,00 €
Prezzo di vendita: 13,30 €
(-5%)

Bronisław Malinowski

Teoria scientifica della cultura e altri saggi di antropologia

L’APPROCCIO ETNOGRAFICO DI MALINOWSKI È UNA TEORIA CHE, «NATA SUL CAMPO, CONDUCE ANCORA NUOVAMENTE SUL CAMPO».

In “Una teoria scientifica della cultura” Malinowski elabora una teoria antropologica attraverso la quale definisce i rapporti tra società e cultura, tra la vita comunitaria degli uomini e la loro produzione materiale e spirituale. Il significato di un tratto culturale, secondo Malinowski, è connesso alla sua capacità di soddisfare i bisogni biopsichici. Tuttavia la cultura ha anche il senso di insieme di risposte umane alle pressioni dell’ambiente esterno, mediate ed espresse dai bisogni umani. Da questo punto di vista, la cultura è concepita come quell’apparato strumentale, tecnico e simbolico elaborato dalle società che consente agli esseri umani di adattarsi all’ambiente circostante, di organizzare la loro vita in comune e di soddisfare i loro bisogni e le loro finalità. Prendendo spunto dalle numerose ricerche etnografiche compiute durante tutta la sua lunga e brillante carriera, il grande antropologo, pone le basi per una teoria universale delle società.

Bronisław Malinowski (1884 –1942) è considerato universalmente come uno dei più importanti antropologi del XX secolo. Massimo esponente della scuola funzionalista, è celebre per la sua attività pionieristica nel campo della ricerca etnografica e per gli studi sugli usi e costumi delle popolazioni della Melanesia.