Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14x21
Pagine: 158
Data di pubblicazione: 2017
ISBN: 978-88-6802-179-5
Prezzo di vendita: 10,20 €
Sconto: -1,80 €
Sconto: -1,80 €

Prezzo:

12,00 €
Prezzo di vendita: 10,20 €
(-15%)

Mao Tse Tung

I segreti di Stalin e il destino dell'URSS

Un’accurata selezione di note, appunti e discorsi in cui Mao esprime le sue valutazioni sulla figura di Stalin e sull’URSS. Prodotti nel periodo dell’avvio delle Comuni popolari e del Grande balzo in avanti, la campagna di modernizzazione dell’economia promossa da Mao (1958-1961), questi scritti sono un utile strumento per comprendere il suo operato in una fase di distacco dall’Unione Sovietica e di costruzione da parte della Cina di una via socialista autonoma. Dal confronto di Mao con l’esperienza russa emerge con chiarezza un approccio alternativo, tanto negli orizzonti teorici quanto nel suo rapporto con la pratica e con la lotta di classe. Rispetto a quanto si è erroneamente detto in passato, la lettura di queste pagine evidenzia come il leader del partito comunista cinese avesse un giudizio
ben più articolato e critico sull’operato di Stalin di quanto si pensasse.

Mao Tse Tung (Shaoshan 1893 - Pechino 1976), rivoluzionario, politico e filosofo cinese, è stato uno dei più grandi personaggi della storia del Novecento. Leader del Partito comunista fino alla sua morte, ha contribuito in maniera decisiva alla fondazione della Repubblica Popolare Cinese, di cui fu presidente dal 1949.