Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14X21
Pagine: 406
Data di pubblicazione: 2021
ISBN: 9788868023812
Prezzo di vendita: 20,90 €
Sconto: -1,10 €
Sconto: -1,10 €

Prezzo:

22,00 €
Prezzo di vendita: 20,90 €
(-5%)

La situazione della classe operaia in Inghilterra

 

 

 

Tra il Settecento e l’Ottocento, periodo cruciale per l’evoluzione del capitalismo e del movimento operaio in tutta l’Europa occidentale, si assiste, soprattutto in Inghilterra, a una fioritura di pamphlet e di studi di denuncia sulle condizioni di vita dei poveri. Da questi, il libro di Engels si distacca non solo perché è il primo a trattare della classe operaia nel suo insieme, ma soprattutto in quanto è antesignano di quel che sarà poi il metodo d’inchiesta operaia (analisi delle condizioni di riproduzione sociale, delle condizioni igienico-abitative, delle condizioni di lavoro in fabbrica). Oltre a condurre un’indagine sulle condizioni di vita e lavoro del proletariato, Engels sviluppa un’analisi generale dello sviluppo del capitalismo industriale, dell’impatto sociale dell’industrializzazione e degli effetti politici e sociali da essa provocati, del fenomeno dell’urbanizzazione, del lavoro minorile e femminile, del fenomeno dell’immigrazione lavorativa e del ruolo del movimento operaio.

Friedrich Engels (Barmen, 1820 - Londra, 1895), filosofo e dirigente politico del movimento operaio, ha scritto opere fondamentali sia in proprio che insieme all’amico e compagno di una vita Karl Marx, nei più diversi ambiti del sapere - dall’economia alla politica e l’antropologia, dalla strategia militare alle scienze della natura.