Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14x21
Pagine: 82
Data di pubblicazione: 2017
ISBN: 978-88-6802-184-9
Prezzo di vendita: 7,60 €
Sconto: -0,40 €
Sconto: -0,40 €

Prezzo:

8,00 €
Prezzo di vendita: 7,60 €
(-5%)

Davide Rossi

I giacobini e l'eguaglianza. Il pensiero di Roberspierre e i racconti di Anna Seghers

Davide Rossi ripercorre con passione la storia dei giacobini francesi, di Maximilien Robespierre e dei giacobini caraibici, grazie ai racconti di Anna Seghers: Le nozze ad Haiti (1948), Ristabilimento della schiavitù in Guadalupa (1952) e La luce sul patibolo (1961), capaci di restituire alla storia un personaggio eccezionale e troppo spesso dimenticato come Toussaint Louverture. Decisi a costruire l’eguaglianza, i giacobini aboliscono la schiavitù e concedono il diritto di voto a tutte e tutti, nessuno escluso, dagli ex schiavi africani alle donne e agli uomini francesi di ogni condizione sociale, anche analfabeti e poveri. Tutto questo è insopportabile per la borghesia, che aveva fatto la Rivoluzione per prendere il potere e dopo la breve stagione giacobina se ne riapproprierà, nascondendo dietro un’eguaglianza solo formale, una sostanziale diseguaglianza. Col potere della borghesia inizia anche la falsificazione e la condanna storica dei giacobini. Tuttavia il loro impegno per l’affermazione dell’eguaglianza è stato uno dei punti più alti della vicenda umana, un momento decisivo nel percorso di emancipazione di masse per secoli oppresse e senza nome, un caposaldo imprescindibile per tutte le esperienze socialiste del Novecento. L’eguaglianza dunque, ieri come oggi, come dimensione ideale e concreta per costruire una società davvero giusta e libera.

Davide Rossi docente, storico e giornalista, è direttore del Centro Studi “Anna Seghers” di Milano e dell’ISPEC, Istituto di Storia e Filosofia del Pensiero Contemporaneo di Locarno. A Kinshasa - Repubblica Democratica del Congo è vicedirettore dell’Institut International de Formation et Recherche “Patrice Lumumba”. Autore di svariati saggi dedicati alla storia, alla letteratura, alla cultura e al cinema dei paesi socialisti, ai popoli del Sud del mondo e al movimento internazionale dei lavoratori, è segretario generale del SISA - Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente, responsabile dal 2007 del “Centro di Formazione e Ricerca don Lorenzo Milani e scuola di Barbiana” per la Lombardia e il Ticino e corrispondente dall’Italia per Sinistra.ch. Per Radio Cittadella di Taranto, da oltre un decennio, segue i più importanti festival del cinema. Dirige, dalla sua fondazione nel 2000, il mensile culturale on line aurorarivista.it. È iscritto all’ANPI/ VZPI di Trieste.