Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 724
Data di pubblicazione: 2016
ISBN: 978-88-6802-136-8
Prezzo di vendita: 28,50 €
Sconto: -1,50 €
Sconto: -1,50 €

Prezzo:

30,00 €
Prezzo di vendita: 28,50 €
(-5%)

Vladimir Potiomkin

Storia della diplomazia. Dalla Comune di Parigi alla Rivoluzione d'Ottobre (1871-1919). Vol.III

Un’opera monumentale sulla diplomazia, la più grande che sia mai stata scritta. Dalle origini al 1939, in questo grandioso lavoro in cinque volumi, sono raccolte la storia, le strategie e le tecniche che hanno fatto della diplomazia una vera e propria arte, quella “di trattare, per conto dello Stato gli affari di politica internazionale”. L’opera si conclude con il 1939, anno dell’invasione tedesca della Polonia, nonché anno simbolo del fallimento della diplomazia, testimonianza estrema dei rischi in cui s’incorre se al dialogo si sostituisce la violenza. Caratterizzato da chiarezza espositiva, rigore nella trattazione nonché da un’intrinseca originalità, l’opera di Potiomkin ci offre pagine dense e incisive che giungono ad affrontare il problema della guerra con ampiezza di informazione e spregiudicatezza.

Vladimir Petrovich Potiomkin (1878-1946), storico, pedagogista e uomo politico sovietico. Dal 1922 al 1940 ha giocato un ruolo di primo piano nella diplomazia sovietica, ricoprendo la carica di ambasciatore ad Atene prima, a Roma e a Parigi poi, dando un contributo fondamentale alla stipulazione dello storico patto d’amicizia franco-sovietico. Oltre agli scritti sulla scuola, ricordiamo Storia della Francia, Storia della Comune di Parigi, Il movimento operaio in Inghilterra.