Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14x21
Pagine: 440
Data di pubblicazione: 2018
ISBN: 978-88-6802-245-7

Prezzo:

(-0%)

Storia della Repubblica e della guerra civile in Spagna. Vol I

La ricostruzione della dittatura di Primo de Rivera e della Repubblica del 1931 è solo il primo tassello di un percorso complesso che ha condotto la Spagna a un clima di progressiva tensione politica e sociale, sfociata nel conflitto armato. Lo storico spagnolo Tuñón de Lara analizza lo sviluppo della politica e delle forze economiche in Spagna, dalle ripercussioni della Prima guerra mondiale sulla società spagnola fino alla Guerra civile che devastò il paese negli anni 1936-39, inquadrandolo nel più ampio contesto europeo. Un’opera che, per la prima volta, illumina la storia della Repubblica e della Guerra civile spagnola, considerandola in tutti i suoi aspetti, sociali ed economici, politici e militari.

 

Manuel Tuñón de Lara (Madrid, 1915 - Lejona, 1997), grande figura della storiografia spagnola post-franchista. Laureato in giurisprudenza all’Università di Madrid, nel 1932 entra a far parte della Gioventù Comunista. Alla fine della Guerra civile spagnola viene internato nel campo di concentramento di Los Almendros e nel 1946, perseguitato dal regime di Franco, trova riparo in Francia, dove prosegue gli studi e diventa professore di storia e di letteratura spagnola. Dopo la morte di Franco e la fine della dittatura, torna in Spagna e continua a insegnare.