Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Pagine: 422
Data di pubblicazione: 2020
ISBN: 9788868023126
Prezzo di vendita: 22,80 €
Sconto: -1,20 €
Sconto: -1,20 €

Prezzo:

24,00 €
Prezzo di vendita: 22,80 €
(-5%)

Karl Marx
Friedrich Engels

Sull'Irlanda

Questa è la raccolta completa di tutti gli scritti di Marx e di Engels sulla questione irlandese. Convinti che il movimento di liberazione nazionale sia una grande forza progressista e fermi sostenitori del diritto all'autodeterminazione dei popoli, Marx ed Engels auspicano una radicale liberazione rivoluzionaria dell'Irlanda, che esprima nei suoi programmi le istanze della popolazione e porti all'abolizione dell'atto di unione con l'Inghilterra. Tutti punti che devono essere le parole d'ordine dello stesso movimento operaio inglese. L'indipendenza, infatti, aiuterebbe anche la classe operaia britannica, in quanto l'oppressione coloniale aumenta il potere della classe dominante sfruttatrice. Marx ed Engels si spingono a non escludere una successiva, volontaria e libera Federazione delle due isole, ma solo se fondata sulla base di un diverso sistema economico, il sistema socialista.

Karl Marx (Treviri 1818 - Londra 1883), filosofo, economista e rivoluzionario tedesco. Punto di riferimento del movimento operaio otto-novecentesco, è considerato tra i filosofi più influenti sul piano politico ed economico del XX secolo.

Friedrich Engels (Barmen 1820 - Londra 1895), filosofo e politico tedesco. A partire dal 1844 ha collaborato con Karl Marx iniziando uno stretto sodalizio che li condurrà a scrivere il Manifesto del partito comunista (1848).

 

Introduzione di: Marco Santopadre