Edizioni Pgreco

Switch to desktop Register Login

Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 533
Data di pubblicazione: 2012
ISBN: 978-88-9556-386-2
Prezzo di vendita: 22,80 €
Sconto: -1,20 €
Sconto: -1,20 €

Prezzo:

24,00 €
Prezzo di vendita: 22,80 €
(-5%)

Chu Teh

La lunga marcia. Dalla dinastia Manciù a Mao. La Rivoluzione cinese raccontata dal leggendario comandante dell’Esercito Popolare di Liberazione

Da una serie di conversazioni con il leggendario comandante dell’Esercito popolare di liberazione cinese, la giornalista americana Agnes Semdley ha ricostruito la vita e i tempi di Chu Teh, dal crollo della dinastia Manciù alla vittoria della rivoluzione cinese. Se la Cina contemporanea appare molto differente da quella immaginata dal suo fondatore, Mao, è tuttavia indubitabile che l’espansione impressionante di questo Paese debba molto, moltissimo, allo shock culturale della Rivoluzione che ha abbattutto un impero antico e millenario, immobile e che mai sarebbe stato in grado di adeguarsi a un mondo come quello contemporaneo. Chu Teh racconta nel libro questo epocale mutamento, con le parole e i ricordi di un grande, entusiasta, protagonista, ma anche con un po’ di nostaglia nei riguardi di un’infanzia e di una prima giovinezza legata a un’epoca spazzata via dagli sconvolgimenti del Novecento.

Chu Teh (Sichuan, 1 dicembre 1886 – Pechino, 6 luglio 1976) è stato un politico cinese, considerato, insieme a Mao Zedong, il fondatore dell’Esercito Popolare di Liberazione.